Come funziona uno sfigmomanometro a mercurio? E come vengono rilevati i due valori pressori?


Intendo: come fa l'apparecchio a segnalarci la pressione max e la pressione min?
----------

la colonna di mercurio ti dà i valori pressori che si misurano in millimetri di mercurio (mmHg). caspita è lunga la risposta..
allora: quando tu applichi il bracciale al braccio ed inizi a pompare, arrivi ad un punto in cui la pressione blocca l'arteria brachiale (se provi a sentire il polso radiale non lo senti) poi cominci a sgonfiare il bracciale e guardi la colonnina che scende pian pianino: nel momento in cui la pressione diminuisce e l'arteria si riapre tu senti il primo battito con il fonendoscopio e, in contemporanea, puoi apprezzare il primo battito del polso radiale. la colonnina continua a scendere e tu senti le onde sfigmiche dell'arteria finché non raggiungi la minima: perché? perché l'arteria non batte normalmente se ha una pressione che la costringe, probabilmente il flusso di sangue non sarà più laminare ma sarà un moto turbolento e quindi tu senti il battito. la pressione dell'arteria è determinata dal pompaggio del ventricolo sx del cuore che immette una certa quantità di sangue nell'aorta. in quel momento già si possono apprezzare i valori pressorii, cioé la massima (sistolica) e la minima (diastolica). la differenza tra la min e la max si chiama PRESSIONE DIFFERENZIALE
Spero di essere stata abbastanza esauriente  (+ info)

Pressione arteriosa sfigmomanometro?


ciao,con lo sfigmomanometro quando la pressione non è tra 120-130 ecc ma tra quei 4 lancette ad esempio tra il 130-120 dove nn sn segnati i numeri come si conteggia?
----------

Se ci sono 5 tacche piccole e nere fra il 120 ed il 130 si valutano come 2 punti a tacca.
In pratica se la lancetta si ferma sulla seconda tacca dopo il 120 sono 2 tacche dal valore di 2,quindi 4.
Allora la tua pressione sarà 124.
Ma in genere non occorre essere così precisi.
Se la lancetta si ferma tra il 120 ed il 130 si valuta come un 125 e basta.
L'importante è che la pressione arteriosa,la massima,non superi i 140.
O non sia sotto i 100 circa.
Ecco un corso rapido per misurare la pressione e capire i risultati
http://www.dica33.it/argomenti/cardiologia/ipertensione/default.asp  (+ info)

Sfigmomanometro.. quale mi consigliate?


Ciao! sono una studentessa di infermieristica del primo anno.. vorrei acquistare uno sfigmomanometro per esercitarmi a misurare la pressione arteriosa (visto che ancora non sono molto brava a farlo) .. Così oggi sono andata da una ortopedia dove gli sfigmomanometri ''professionali'' costavano sui 60-100 euro e più (alcuni con fonendo e altri senza) ma mentre tornavo a casa,ho trovato in farmacia lo sfigmomanometro + fonendoscopio tra i 25-30 euro .. visto che sono al primo anno, secondo voi mi conviene comprare quelli semplici che vendono in farmacia o quelli professionali che forse sono più affidabili? E quali marche sono migliori?
Vorrei qualche dritta.
Grazie in anticipo a tutti quelli che rispondono.
----------

non fa male avere questo strumento in casa
se hai dei parenti ipertesi puoi anche prenderlo (io ho uno di quelli a pochi euro della farmacia, giusto per misurare ogni tanto la PA ai miei)

di certo non conviene prenderlo solo per esercitarti, anzi,
non ha senso prenderlo solo per questo visto che imparerai benissimo in reparto durante i tirocini, dove la varietà di pazienti sarà sicuramente più stimolante...devi darti un po' di tempo e non riempirti di strumentazioni
(finchè si tratta di sfigmomanometro e glucometro, posso capire, ma conosco gente esaltata che trasporta persino le fisiologiche e gli aghi cannula in macchina...)  (+ info)

Battito del cuore accelerato e sangue dalla narice sinistra?


Salve mio cugino ieri notte mentre dormiva non si è sentito bene, aveva il battito del cuore accelerato e sentiva la bocca bagnata, si è alzato dal letto e si è guardato allo specchio e si è ritrovato in un mare di sangue, ora il sangue non esce più ma siamo preoccupati, c'è qualche medico che può dirmi se potrebbe essere una cosa grave o no?
----------

Non sono un medico ma forse potrebbe trattarsi di ipertensione..
Una persona è ipertesa, o ha la pressione alta, quando:
- la pressione arteriosa minima (ipertensione diastolica) supera costantemente il valore di 90 mm/Hg
- la pressione massima (ipertensione sistolica) supera costantemente il valore di 140 mm/Hg.
Alla base dell’ipertensione possono esserci le seguenti cause:
- fattori genetici,
- fattori ambientali,
- disturbi elettrolitici delle membrane cellulari,
- aumentata reattività vascolare e nervosa agli stimoli,
- fumo,
- alimentazione squilibrata,
- obesità,
- inattività fisica,
- abuso di farmaci.
Nella maggioranza dei casi, l’ipertensione fa la sua comparsa in maniera asintomatica; generalmente la si scopre in modo occasionale durante una normale visita di controllo.
Raramente, e se è già piuttosto grave, l’ipertensione può provocare i seguenti sintomi:
- mal di testa (cefalea pulsante) nella zona posteriore del capo
- vertigini, senso di instabilità e ronzii nelle orecchie.
- a volte si possono verificare epistassi (sanguinamento dal naso) e disturbi alla vista.

L’ipertensione può provocare i seguenti disturbi:
- disturbi del ritmo del cuore,
- ischemia cardiaca (angina o infarto, espressioni di un ridotto apporto di sangue),
- insufficienza cardiaca (il cuore si dilata e perde efficienza),
- disturbi transitori a livello del cervello (TIA – attacchi ischemici transitori) e danni permanenti (ictus) alle cellule cerebrali che non ricevono sangue ed ossigeno a sufficienza,
- perdita della memoria, dell’attenzione e dell’orientamento nello spazio e nel tempo (vasculopatia cerebrale),
- progressiva riduzione della funzione renale, fino a provocare, in alcuni casi, insufficienza renale cronica.

Magari prova a prendergli la pressione con un fonendo e uno sfigmomanometro.
inoltre ti consiglio di accompagnare tuo cugino dal suo medico di famiglia, per esporgli il problema e vedere che cosa gli dice :)

puoi anche ripetere la stessa domanda sul sito di medicitalia, dove un medico che ti risponderà ci sarà sicuro :)  (+ info)

Cosa---> Scrivete la prima cosa che vi viene in mente...?


La mia è: sfigmomanometro!
----------

io:"sono abbonata alle domande di qst qui...ormai"  (+ info)

come tarare apparecchi di misurazione della pressione arteriosa?


Come si possono tarare quegli apparecchi elettronici che misurano la pressione arteriosa? All'inizio vanno bene e dopo un poco misurano con poca attendibilità. In farmacia rispondono che (non avendolo acquistato da loro) non sono buoni e solo quelli venduti in farmacia lo sono. C'è un metodo che permette di tararli?
----------

Come fai a sapere che le misurazioni successive non sono più attendibili? cmq sia, se è un misuratore da polso, sappi che sono sempre e comunque delle "pippe" (fin dall'aquisto), perciò buttalo via...se invece è di quelli "da braccio" ma di una marca sconosciuta ed acquistato tipo al Lidl o dai cinesi, buttalo lo stesso! al limite cerca se esiste l'assistenza della casa produttrice e contatta loro. Se vuoi un apparecchio attendibile, compra un misuratore Omron (da braccio) o un classico sfigmomanometro (li trovi entrambi in farmacia).  (+ info)

fonendoscopio e sfigmomanometro....AIUTO!!!?


salve a tutti... vorrei saxe la differenza tra questi due strumenti..
Il fonendoscopio si utilizza da solo x la misurazione del polso mentre la sfigmomanometro si utilizza insieme al fonendoscopio x misurare la pressione sanguigna... ho capito bene? ho molti dubbi e nn ho capito come funzionano... e poi oltre a questi vi è il Doppler ad ultrasuoni , ma cos'è??? si usa sempre x misurare il polso?? non ci capisco nienteeeeeeeeee
----------

  (+ info)

Mi si è rotto lo sfigmomanometro!!! Come faccio a capire se la mia pressione è alta o bassa?


Esiste un altro modo? Kiss
Mandrake, grazie, non ci sarei mai arrivata! Intendevo adesso!!!! :(
----------

Logicamente se si e rotto, per sapere i dati relativi alla tua pressione;
ne devi comprare un' altro.  (+ info)

1  2  3  4  5  6