zigote


  • Questa totipotenza si perde con estrema velocità, nel passaggio da zigote a morula. (wikipedia.org)
  • David Attenborough, La vita sulla Terra, Biblioteca Universale Rizzoli Anfigonia Aneuploidia Aploidia Blastula Embrione Emizigote Eterozigote Feto Gastrula Morula Ploidia Poliploidia Altri progetti Wikizionario Wikimedia Commons Wikizionario contiene il lemma di dizionario «zigote» Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su zigote (EN) IUPAC Gold Book, "zygote", goldbook.iupac.org. (wikipedia.org)
  • Le prime fasi di sviluppo dell'organismo umano comunque sono universalmente definite: zigote, morula, blastula e gastrula. (wikipedia.org)
  • Le prime fasi di sviluppo dell'organismo umano (zigote, morula, blastula, gastrula) o alcune di esse a volte sono incluse nella definizione, altre volte no. (wikipedia.org)
  • La blastula umana è un aggregato di cellule derivate dalla divisione mitotica dello zigote che diventa prima morula (una massa piena di cellule) e sviluppa in seguito una cavità interna (blastocele) circondata da uno strato di cellule (blastoderma), prendendo così il nome di blastula. (wikipedia.org)

formazione della morula


  • Questo processo è chiamato segmentazione e porta, al terzo giorno, alla formazione della morula (stadio di 8-16 blastomeri). (wikipedia.org)
  • Compattazione (8 a 16 cellule), formazione della morula Polarizzazione lentamente visibile Approssimativamente il 4º-5º giorno. (wikipedia.org)

giorno


  • Al terzo giorno dalla fecondazione, lo stadio embrionale a otto cellule va incontro a un'ulteriore divisione mitotica che lo porta a formare una massa cellulare a 16 cellule, detta morula. (wikipedia.org)

cavità uterina


giunzioni occludenti


  • In questo stadio i blastomeri si compattano, non lasciando fra loro spazi vuoti e creando sulla superficie esterna un rivestimento continuo costituito dalle membrane plasmatiche delle cellule periferiche, le quali sono sensibilmente più piccole rispetto a quelle interne e formano fra loro una rete di giunzioni occludenti, sigillando così la morula. (wikipedia.org)

sono


  • Allo stadio di morula tutte le cellule sono ancora cellule staminali "totipotenti", cioè indifferenziate e in grado di originare tutti i tessuti embrionali ed extra-embrionali. (wikipedia.org)

stadio


  • Si definisce morula lo stadio in cui il germe conta da 8 a 16 blastomeri. (wikipedia.org)

massa


  • La morula si trasforma quindi in blastocisti, che ha un bordo esterno di blastomeri chiamato trofoblasto (che non farà parte dell'embrione, ma costituirà il corion e la placenta) e un cumulo da una parte sola della blastocisti, chiamato massa cellulare interna. (wikipedia.org)