narici


  • Abbiamo in generale formazione di erosioni e vescicole a livello delle narici e della cavità boccale (inizialmente alla radice della lingua), sul musello, sulle labbra, mammelle, spazi interdigitali e pilastri del rumine, negli animali neonati o molto giovani a livello cardiaco si riscontrano lesioni necrotiche che prendono il nome di "cuore tigrato di Kitt", più facilmente apprezzabili all' esame clinico nel suino sono le lesioni a livello del grugno. (wikipedia.org)

lesioni


  • La mortalità è generalmente bassa tranne nei neonati dove spesso si ha la morte per le lesioni necrotiche a livello cardiaco, ma gli animali che superano la malattia sono fortemente debilitati, il bovino che è il serbatoio epidemiologico della malattia risulta continuare ad essere escretore del virus a livello di tonsille. (wikipedia.org)

animali


  • L'infezione avviene per via respiratoria od attraverso piccole soluzioni di continuo della cute, mediante il contatto diretto tra animali od il contatto con materiale contaminato (attrezzature, lettiera, mangimi, ecc. (wikipedia.org)
  • il virus aftoso può essere anche trasportato a distanza per via aerea o attraverso il commercio di alimenti contaminati: l'esportazione clandestina di prodotti carnei e di animali è una delle vie più comuni di introduzione della malattia in territori precedentemente indenni. (wikipedia.org)
  • Le specie domestiche sensibili alla malattia comprendono i cosiddetti animali "a unghia fessa" vale a dire artiodattili quali bovini, ovini, caprini e suini, ma anche bufali, zebù e camelidi. (wikipedia.org)
  • Una volta introdotta in un gruppo di animali, la malattia si diffonde rapidamente. (wikipedia.org)

cute


  • il virus si riproduce nello strato spinoso degli epiteli della cute, delle mucose (inizialmente alla base della lingua), dei prestomaci nei ruminanti, delle cellule degli alveoli mammari attivi. (wikipedia.org)