fattore di rischio


  • Anche se la MCI si può presentare con una grande varietà di sintomi, quando la perdita di memoria diventa il sintomo predominante spesso la si definisce "MCI amnestica" e viene vista frequentemente come un fattore di rischio per la malattia di Alzheimer. (wikipedia.org)

Demenza


  • Demenza di Alzheimer Demenza frontotemporale Demenza frontotemporale e parkinsonismo associata al cromosoma 17 Demenza frontotemporale con amiotrofia Demenza incipiente Demenza infantile Demenza semantica Demenza vascolare Amenza, in Thesaurus del Nuovo soggettario, BNCF, marzo 2013. (wikipedia.org)
  • Lo si considera come la frontiera o stato di transizione tra l'invecchiamento normale e la demenza. (wikipedia.org)
  • Inoltre, quando i pazienti hanno deficit in altre funzioni mentali oltre alla memoria, il disturbo viene classificato come MCI non-amnestico a singolo o multiplo dominio e si crede che questi individui possano andare incontro più frequentemente alla conversione in altre forme di demenza (ad es. (wikipedia.org)
  • demenza a corpi di Lewy). (wikipedia.org)
  • La demenza di Alzheimer - prosegue la ricercatrice - è una piaga di una società moderna sempre più vecchia. (dottnet.it)
  • In medicina la demenza è un disturbo acquisito su base organica delle funzioni intellettive che sono state in precedenza acquisite: memoria (a breve e a lungo termine) e almeno una tra pensiero astratto, capacità critica, linguaggio, orientamento spazio-temporale, con conservazione dello stato di coscienza vigile. (wikipedia.org)
  • Si ritiene che poco più della metà dei dementi sia affetto da demenza di tipo degenerativo (come la malattia di Alzheimer e la malattia di Pick), il 15% circa da demenza su base vascolare (demenza vascolare), il 15% da forme miste e il restante 15% da forme di varia natura, tossica, traumatica, tumorale, infettiva, da idrocefalo normoteso. (wikipedia.org)
  • multi-infartuale malattia dei piccoli vasi da ipoperfusione generalizzata da infarti strategici (sono colpite da danno aree cerebrali con funzioni specifiche) emorragica altre forme Demenza di Alzheimer Demenze frontotemporali: (Malattia di Pick, afasia primaria progressiva, demenza semantica). (wikipedia.org)
  • Paralisi sopranucleare progressiva Demenza a corpi di Lewy e Parkinson-demenza Malattia di Huntington Malattia da prioni Degenerazione cortico-basale ^ Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders IV, 1994 ^ Manuale Merck di Geriatria, msd-italia.it. (wikipedia.org)

come


  • È stata considerata da Theodor Meynert come un quadro clinico a sé, conseguente a malattie infettive, intossicazioni, lesioni cerebrali o violente scosse emozionali. (wikipedia.org)
  • Si hanno crescenti dimostrazioni di come la risonanza magnetica possa osservare il deterioramento cerebrale, includendo la perdita progressiva di materia grigia nel cervello, dal "mild cognitive impairment" fino alla malattia di Alzheimer conclamata. (wikipedia.org)
  • Una tecnica nota come la PET con l'aggiunta del tracciante PiB viene utilizzata per mostrare i siti e le forme dei depositi di beta-amiloide nel soggetto vivente utilizzando un marker radioattivo, il carbonio-11 che si lega selettivamente a questo tipo di depositi. (wikipedia.org)
  • Dal momento che la MCI potrebbe rappresentare una sindrome prodromica verso la malattia di Alzheimer clinicamente conclamata, i trattamenti proposti per la malattia di Alzheimer, come gli antiossidanti e gli inibitori dell'acetilcolinesterasi, potrebbero rivelarsi utili. (wikipedia.org)
  • Se la malattia danneggia i neuroni e le loro connessioni, un cervello ben allenato trova il modo di cavarsela lo stesso, utilizzando tutte le altre, come riserva. (dottnet.it)
  • E questo nonostante la malattia ne avesse già danneggiato i neuroni e le sinapsi, condizione che normalmente è causa dei terribili sintomi della malattia, tra cui la perdita di memoria che si manifesta come incapacità di ricordare volti, nomi e anche gli avvenimenti della giornata. (dottnet.it)
  • Ma come hanno fatto gli studiosi a valutare i danni causati dalla malattia nei pazienti? (dottnet.it)
  • Demenze sottocorticali: più precoce rallentamento dei processi cognitivi con conseguente rallentamento delle risposte motorie (chiamato bradifrenia), alterazioni della personalità tipiche dei disturbi affettivi come apatia e depressione, minore perdita della memoria e assenza di disturbi considerati "corticali" come agnosia, afasia, aprassia. (wikipedia.org)
  • È stato visto come l'aggiunta di APP a colture cellulari diminuisca i livelli intracellulari di calcio (Cai) mediante un processo proteina-kinasi dipendente. (wikipedia.org)
  • La APP è inoltre in grado di legarsi a numerose molecole di proteoglicani che ne ampliano il range di attività, come ad esempio la regolazione: dell'interazione neuroni-cellule e cellule-matrice, della crescita cellulare e della plasticità sinaptica. (wikipedia.org)

Alcune


  • Alcune ricerche suggeriscono che questi individui tendano a progredire verso una probabile malattia di Alzheimer con un tasso di circa il 10% al 15% per anno. (wikipedia.org)
  • Questa rete, però, era stata danneggiata dalla malattia: mancavano nodi (i neuroni) o c'erano alcune maglie danneggiate (le sinapsi). (dottnet.it)
  • Fra le altre: Malattia di Parkinson, Corea di Huntington, paralisi sopranucleare progressiva e alcune patologie cerebrali non degenerative. (wikipedia.org)

Oggi


  • Nuovi farmaci, marcati con fluoro-18 e quindi più maneggevoli, sono oggi impiegabili in clinica per lo studio delle placche di beta amiloide Esiste crescente evidenza che una delle aree soggetta per prima alla degenerazione che porta alla malattia di Alzheimer è la corteccia entorinale. (wikipedia.org)
  • Oggi si conosce che la rivastigmina non si è dimostrata capace di arrestare o rallentare la progressione verso la malattia di Alzheimer oppure di migliorare la memoria in individui con deficit cognitivo lieve, e il donepezil ha mostrato dei benefici minori a corto termine, che però si associavano a significativi effetti collaterali del farmaco. (wikipedia.org)
  • Oggi nel mondo i malati di Alzheimer sono 25 milioni e solo in Italia le persone con questa patologia sono 500 mila. (dottnet.it)

oppure


  • Due farmaci utilizzati nel trattamento della malattia di Alzheimer sono state studiate per la loro capacità di migliorare la MCI oppure di prevenire il progresso verso l'Alzheimer conclamato. (wikipedia.org)
  • Il successivo intervento dell'enzima γ-secretasi nella porzione C-terminale porta alla formazione di Aβ 1-40 oppure di Aβ 1-42/3. (wikipedia.org)

sintomi


  • Lo rivela uno studio multicentrico europeo coordinato dal San Raffaele di Milano: chi ha un alto grado di istruzione o svolge un'attività intellettualmente impegnativa sviluppa, infatti, una sorta di 'cervello di scorta' che rallenta i sintomi della malattia. (dottnet.it)
  • I ricercatori, valutandone lo stato di salute, si sono resi conto che chi aveva un grado di istruzione maggiore o svolgeva un'attività intellettualmente più intensa manifestava i sintomi dell'Alzheimer più tardi rispetto, per esempio, a casalinghe o disoccupati. (dottnet.it)
  • La Sindrome di Wernicke-Korsakoff non è reversibile) secondarie a patologie cerebrali (infezioni, infiammazioni, neoplasie) da idrocefalo normoteso (caratterizzato da triade di sintomi che compaiono in sequenza: disturbi della marcia, incontinenza urinaria, declino cognitivo. (wikipedia.org)

pazienti


  • i pazienti in questo stato di transizione ipotetico presentavano placche diffuse di amiloide nella neocorteccia e frequenti ammassi neurofibrillari nel lobo temporale mediale. (wikipedia.org)
  • La ricerca si è svolta per 14 mesi su oltre 300 pazienti malati di Alzheimer e 100 anziani con lievi disturbi della memoria. (dottnet.it)

sono


  • Data notevole importanza della APP nell'eziopatogenesi della malattia di Alzheimer, si sono ricercate su questa proteina eventuali mutazioni che potessero avere una correlazione con lo sviluppo precoce dell'Alzheimer familiare (early onset familial Alzheimer's disease - EO-FAD). (wikipedia.org)
  • Sulla APP sono state individuate numerose mutazioni di singoli o coppie di amminoacidi. (wikipedia.org)

stato


  • Quest'ultima, è stato dimostrato, si genera in seguito al processo di metabolismo della APP. (wikipedia.org)

sindrome


  • L'amenza (latino amentia) è una grave sindrome psichica, caratterizzata da frammentazione massima dei contenuti di coscienza, il cui quadro può presentarsi nel corso di diverse forme psicopatologiche. (wikipedia.org)

tasso


  • Il nostro Paese è, tra gli stati europei, quello con il più alto tasso di popolazione anziana. (dottnet.it)

perdita


  • Da un punto di vista clinico, si distinguono, con criterio topodiagnostico (da tòpos, luogo e diàgnosis attraverso la conoscenza), in demenze corticali e sottocorticali: Demenze corticali: (rappresentate soprattutto dalla malattia di Alzheimer) con estesa atrofia corticale, precoci alterazioni della memoria e successivamente perdita del pensiero astratto, agnosia, afasia, aprassia. (wikipedia.org)

clinico


  • La diagnosi di MCI richiede un giudizio clinico molto ponderato, e di questo giudizio clinico complessivo formano parte l'osservazione clinica, il neuroimaging, test ematici (misurazione del ferro, della glicemia, delle vitamine B12, folati, ecc. (wikipedia.org)

cervello


  • Tenere il cervello allenato, infatti, protegge dalla malattia di Alzheimer, un problema che affligge circa 500 mila italiani. (dottnet.it)
  • Merito, dicono gli studiosi, della presenza di un 'cervello di scorta' scoperto grazie alla tomografia ad emissione di positroni (Pet) e che hanno definito riserva funzionale. (dottnet.it)
  • A causa dell'intensa attività intellettuale, infatti, il cervello delle persone più istruite aveva sviluppato più sinapsi: non potendo utilizzare una sinapsi danneggiata dalla malattia, il loro cervello ne ha utilizzato una di riserva, raggiungendo così egualmente il proprio obiettivo. (dottnet.it)
  • I ricercatori, attraverso la Pet, hanno misurato il consumo di glucosio del cervello: tanto più bassa ne era la quantità bruciata, tanto più ridotto era il numero di neuroni e sinapsi ancora esistenti. (dottnet.it)

molto


  • Si tratta di una malattia molto diffusa tra gli anziani, tanto che ne soffre circa il 20% delle persone al di sopra dei 65 anni del nostro Paese. (dottnet.it)
  • Non solo, il costo della malattia è molto alto: si calcola, infatti, che in Europa ogni anno si spendano 52 miliardi di euro per curarla. (dottnet.it)

stata


  • La classificazione appena descritta è stata ritenuta troppo rigida, alla luce delle recenti acquisizioni in ambito neuropsicologico e anatomofisiologico, e non è accettata da tutti gli esperti, data la difficoltà pratica di attribuire ogni paziente ad una categoria. (wikipedia.org)

porta


  • quest'ultimo è ulteriormente metabolizzato dalla γ-secretasi che porta alla formazione di un ulteriore frammento, detto p3. (wikipedia.org)

Lewy


  • Relative frequencies of Alzheimer disease, Lewy body, vascular and frontotemporal dementia, and ippocampal sclerosis in the state of Florida brain bank, Alzheimer-Dis-Assoc-Disord 2002 vol: 16 (4), 203-212. (wikipedia.org)

circa


  • Durante il "pathway amiloidogenico" la β-secretasi agisce prima della γ-secretasi, producendo un frammento di APP C-terminale di circa 12 kDa. (wikipedia.org)

tipo


  • La presenza o meno di eparina e di conseguenza la sua interazione con la APP influenza il legame tra APP e il collagene di tipo I e IV della matrice extracellulare, ciò presumibilmente è dovuto al fatto che la APP e l'eparina condividono lo stesso sito di legame per il collagene. (wikipedia.org)

funzioni


  • Una ricerca presso la Case Western Reserve University School of Medicine di Cleveland ha rivelato che il bexarotene ha dimostrato efficacia nel modello murino nella cura dell'Alzheimer, causando nei topi una drammatica riduzione delle placche amiloidi e un miglioramento delle funzioni cognitive. (wikipedia.org)

livelli


  • I soggetti svolgevano varie professioni, dalla casalinga al manager, e avevano differenti livelli di istruzione, dalla scuola dell'obbligo alla laurea. (dottnet.it)

tecniche


  • La diagnosi è fatta mediante esami del sangue e tecniche di neuroimaging (specie RM cerebrale) da cause metaboliche (carenza di vitamina B12, folati, pellagra, patologie tiroidee, epatiche e renali. (wikipedia.org)

prima


  • In fase diagnostica si procede per esclusione eliminando le prime 2 eziologie prima di cercare una causa degenerativa: Guariscono se viene corretta la causa. (wikipedia.org)

sequenza


  • La α-secretasi invece effettua il suo taglio proteolitico all'interno della sequenza di Aβ 1-42, impedendone così la formazione. (wikipedia.org)

siti


  • Tra questi proteoglicani va ricordata l'eparina per la quale l'APP mostra due siti di legame, uno a livello dei residui 96-110 (HBD1) e l'altro a livello dei residui 316-337 (HBD2). (wikipedia.org)

pratica


  • Non esiste alcun trattamento o terapia che si sia dimostrata efficace e/o poco pericoloso per il deterioramento cognitivo lieve (anche se nella pratica clinica si usa prescrivere alte dosi di vitamine del gruppo B: acido folico, cianocobalamina, piridossina, ecc. (wikipedia.org)

esempio


  • Un esempio: una casalinga e un medico avevano il compito di ricordare il nome di oggetto. (dottnet.it)

parte


  • La maggior parte della APP prodotta è degradata durante il processo di trasporto sulla superficie cellulare. (wikipedia.org)