Mi anno appena detto che soffro di un'allergia che si chiama Dermatophagoides Farinae.?


L' unica cosa che mi hanno detto e che è un acaro che vive nella polvere,ma ho letto su internet che è un acaro che vive nella farina.Vorrei saperne di più,e vorrei anche sapere se devo seguire una dieta particolare escludendo tutto il cibo che contiene farina
----------

beh non credo,mica la farina la mangi cruda,ma sottoforma di pane,pasta e alimenti vari...quindi la farina prima di arrivare nella tua bocca subisce sempre un processo che è quello della cottura e ti posso assicurare che gli acari muoiono con le alte temperature...non preoccuparti,in caso di dubbio chiedi all'allergologo,ma se non ti hanno menzionato il problema vuol dire che non c'è...leggi qui,ciao
http://www.disinfestanti.it/acari.html  (+ info)

dermatophagoides farinae?


Salve a tutti...avrei bisogno di un aiuto, soprattutto di qualche allergologo o biologo su answers.
Ho appena ritirato i risultati delle prove allergiche (del prelievo) e sono risultata allergica alle Dermatophagoides Farinae, un tipo di acari che mi risulta viva proprio nelle farine.
Il problema è che non mi hanno ben specificato in quali farine (cereali, graminacee ecc ecc) e quindi mi hanno messo un mese a dieta senza farina senza dirmi per esempio se posso utilizzare riso, mais, farro ecc nella mia dieta (per ora sono sicura solo di non poter utilizzare farina di grano).
Sarebbe una gran cosa se qualcuno sapesse dove si trovano a vivere questi animaletti, perchè il mio pneumologo (tutto è partito da una visita pneumologica, dato che soffro di asma) non è stato molto esatto e per una visita dall'allergologo sono previsti tempi biblici, ma questa dieta la devo iniziare subito, tra un mese ho altri esami.
Fatemi sapere, chi può! GRAZIE! :)
Morgan, questa cosa dell'esistenza dell'acaro della farina l'ho scoperta da poco anche io...ma sembra che nelle piante e nella farina (di non so ancora QUALI piante esattamente) ci vive questo acaro...l'acaro della polvere ha un diverso nome questo s chiama farinae apposta...
E praticamente io sarei allergica alle proteine rilasciate da sto robo della farina che mi provocano le reazioni asmatiche e l'asma da sforzo...xk il polmone è perfetto.
----------

Come acaro della farina si indicano lAcarus siro, lAcarus immobilis e lAcarus farris.
Qualcuno ti ha dato dei suggerimenti un pò sbagliati direi.


Che cosa sono gli acari?

Gli acari sono piccoli ragnetti invisibili a occhio nudo presenti nella polvere di quasi tutte le case. I più comuni si chiamano Dermatophagoides pteronyssinus (DPP) e DERMATOPAGOIDES FARINAE (DPF).
Essi sono innocui, salvo che nei soggetti allergici, in cui possono indurre rinite, congiuntivite, eczema, tosse e asma. Le sostanze prodotte dagli acari in grado di provocare allergia (gli allergeni) sono, in particolare, le loro feci che si liberano nell'aria e vengono facilmente inalate: di conseguenza vengono in contatto con organi o apparati sensibilizzati provocando la tipica sintomatologia allergica.
Gli acari sono tra i responsabili più incolpati (insieme ad allergie, pollini e polveri), spesso a sproposito, di disturbi respiratori, insonnia, stress, affezioni agli occhi e dermatiti. Le riviste di arredamento puntualmente propongono servizi in cui si danno consigli per escludere questi ospiti indesiderati dalle nostre case. Molti di questi consigli sono però francamente di difficile realizzazione pratica (come quelli di lavare almeno ogni settimana lenzuola, coperte, copri - materasso e tende della camera da letto!). Per capire la strategia migliore occorre partire proprio dagli organismi incriminati.
Gli acari - Gli acari sono microrganismi invisibili a occhio nudo, in quanto generalmente sono lunghi da 200 a 400 µm. Le due specie di acari più diffuse al mondo (coprono circa il 90% della popolazione) sono il Dermatophagoides pteronyssinus e il Dermatophagoides farinae. Il primo fu scoperto nel 1897, mentre il secondo solo nel 1961. Sono entrambi diffusi in tutto il mondo e nelle nostre case vivono frequentemente nella polvere. I luoghi più comuni dove possono insediarsi sono quindi il materasso, le coperte, le tende, i tappeti, i cuscini, i peluche e le librerie a giorno dove i libri sono lasciati esposti all'aria. Alcuni altri tipi di acari sono inoltre presenti nelle farine e nelle muffe e anche negli insaccati, quindi si trovano nei luoghi deputati alla conservazione di cereali e prosciutti.
Gli acari si cibano di piccoli frammenti di pelle umana, della forfora, di funghi e muffe, alcuni tipi di batteri, microscopici frammenti di insetti.  (+ info)

vaccino allergico, cerco risposta di un esperto! ?


Io ho una dermatite atopica e seborroica.il dermatologo mi ha fatto fare delle analisi e sono risultati molto elevati i valori del dermatophagoides pteronissynus e dermatoph. farinae. non so però se questo è la causa della dermatite. quindi mi ha detto di fare un vaccino. mi conviene farlo ? evito di farlo. anche perchè costa 200 euro.
----------

ti posso dare un mio parere personale. Io ho un altro tipo di allergia ma con il vaccino (che costa una cifra) ho ridotto della metà il problema. L'unica cosa è che bisogna essere costanti ed è una cosa abbastanza lunga. Se ti posso essere stata d'aiuto !!!! by  (+ info)

Traduzione termini medici?


Salve, da poco mia zia ha fatto il rash test e vorrei sapere in termini spartani il corrispondente di queste sostanze, a cui è allergica:

Prick Test Testati
Inalati
Dermatoph Farinae
Dermatoph Pteronyssinus
Ambrosia
Alberi a fioritura precoce
Alberi a fioritura tardiva
Epitelio di cane
Istamina controllo positivo

Piante singole
Olivo
Cipresso

P.S. Ovviamente so che cosa sono certe sostanze fra quelle elencate qua sopra, come l'epitelio di gatto, però vorrei una spiegazione più dettagliata da un esperto...

10 punti al migliore!
----------

Proviamo a rispondere:

- test cutanei, quelli che fanno mettendo delle gocce di sostanza sulle braccia poi pungono con un ago per far penetrare la sostanza e guardano la reazione a seconda della dimensione del rossore o ponfo viene definito il grado dell'allergia 1-2-3.

- sostanze a cui si puo essere allergici respirandole e non mangiandole o toccandole

- acaro delle farine

- acaro delle polveri

- arbusto verde presente in campagna

- polline di insieme di alberi che fioriscono in primavera

- polline di insieme di alberi che fioriscono in autunno

- pelo del cane

- è una sostanza che se è presente (positivo) indica situazione di forti allergie

- una pianta alla volta (al contrario di quelle a fioritura precoce o tardiva che il test è fatto con un insieme di pollini qui ne compare 1 alla volta)

- prova allergica per polline di olivo

- prova allergica per polline di cipresso.

PROMOSSA????????????????  (+ info)

ACARI!!!!!!! AIUTOOOOO! 10 PUNTI AL MIGLIORE ASSICURATI :)?


Ciao a tutti, sono allergico agli acari e non so come fare... dove si trovano e come posso evitarli x favoreeee aiutatemi.. solo allergico alla Dermatophagoides PT... è grave'?? come evito gli acari??? 10 punti al migliore
----------

Caro Emanuele, innanzitutto calmatiiii perché l'allergia agli acari è una delle allergie più diffuse che ci siano! Io stesso ce l'ho e vivo tranquillissimamente!
Gli acari sono dei piccolissimi bastardi che vivono OVUNQUE e si cibano delle cellule morte che si staccano fisiologicamente dalla nostra pelle. Non puoi evitarli perché loro sono tantiiiissimi e si insinuano in: materassi, cuscini, tappeti, pupazzi e in tutto quello che è di pezza! Probabilmente ce li abbiamo addosso in questo momento! Però ora non ti far prendere dalla fobia perché in realtà loro sono microscopici e non oserebbero fare del male a nessuno. L'unico problema è che a volte possono provocare allergie a noi poveri umani... Se la tua allergia NON è grave (per "grave" si intende che non riesci a stare in una camera da letto con tappeti e pupazzi ecc ecc senza che gli occhi ti lacrimino o senza starnutire in continuazione) non ti devi preoccupare. Se invece la tua allergia è grave devi stare attento a come arredi i tuoi spazi, ossia devi tenere (specialmente in camera da letto!) meno oggetti possibile che possano fungere da casa per i nostri microscopici nemici! Altra cosa importantissima è che non devi usare le lenti a contatto perché potresti avere dei fastidi dovuti alla tua allergia. Un altro metodo per combatterli è pulire con un aspirapolvere molto potente e magari anche con il vapore. Caro amico, gli acari non possiamo sconfiggerli perché ci battono enormemente sul numero, possiamo solo fuggire! E se è necessario abbiamo a disposizione farmaci cortisonici e antistaminici per curare i sintomi dell'allergia! Spero di esserti stato utile! Bye bye!  (+ info)

tiroide e allergia?sapete dirmi?


buongiorno a tutti , in un anno sono ingrassato di 15chili ,dopo esami su esami dopo un anno ho scoperto che la tiroide funziona poco, altri esami su allergie varie mi è scappato fuori il dermatophagoides farinae,a 4,8 e sul foglio cè scritto che uno è sensibile sopra il 0,1 quindi allarmandomi ho preso un appuntamento per approfondire meglio .sapete darmi qualche info su questa cosa (dermatophagoides farinae) e dirmi se dipende da essa(oltre che la tiroide pigra) l'umento dei kili e gonfiore?grazie .dieci punti al migliore
----------

Dermatophagoides farinae (o DPF) non è altro che un acaro della polvere, al quale sei allergico. Gli acari possono indurre rinite, congiuntivite, eczema, tosse e asma, quindi direi che i 15kg che hai preso dipendono esclusivamente dalla tiroide.
Infatti in caso di ipotiroidismo si tende ad ingrassare e inoltre può comparire, in alcune forme più gravi, la cosiddetta "facies mixedematosa", che consiste in gonfiore del volto ed è dovuto principalmente ad un aumento del liquido interstiziale nei tessuti cutanei.
CiaO! :-)  (+ info)

analisi del sangue delle allergie?


come si leggono????
immuno CAP specific lgE 0-100
test name test long name conc
d1 dermatophagoides pter. 0,07 kUA/l
d2 dermatophagoides frainae 0,07 kUA/l
m6 A.alternata (A.tenius) 0,07 kUA/l
g2 erba canina 0,25 kUA/l
w19 erba vetriola(P.officinalis) 0,10 kUA/l
t23 cipresso mediterraneo 0,05 kUA/l
t9 ulivo 0,08 kUA/l
m3 aspergillius fumigatus 0,05 kUA/l
e5 forfora di cane 0,03 kUA/l
e1 forfora di cane 0,02 kUA/l
d70 acarus siro 0,12 kUA/l

GENERALE
-valori normali: <0,1Kua/l. Concentrazioni di lgE allergene specifiche superiori a o,1 kUa/l indicano la presenza di sensibilizzazione.
Io non riesco proprio a capirle per favore aiutatemi..la visita ce l'ho fra 1 mesetto ma non ce la fatto ad aspettare..
grazie per eventuali risposte..:)
----------

Concordo con l'utente precedente. Hai una sensibilizzazione all'erba canina e una minima sensibilizzazione all'acarus siro e l'erba vetriola è nel massimo ammissibile.
L'erba canina è una graminacea, l'erba vetriola ricade sotto le parietarie (non potevi fare entrambe graminacee? era più facile per il vaccino!). L'acarus siro...beh, sei allergico anche all'acaro della farina. Lui è più facile da far sparire rispetto ai suoi due fratelli (Dermatophatogoides. Farinae e D. Pterissinus) perchè si nutre di farina. Fai sparire tutta quella che hai in casa o trasferisciti se abiti vicino ad un mulino e questo lo hai risolto in un colpo solo!  (+ info)

Vacini anti-acaro o anti-parietaria?


Domanda per un allergologo:
Valori D1 dermatophagoides pteronys 29.90
D2 derma... farinae 43.70
(valori di riferimento <0.35

Parietaria officinalis >100
Parietaria judaica >100

Dopo die anni quasi di vacino anti acaro un altro dottore mi ha detto che è meglio sospendere e fare quello contro la parietaria.....
A chi dare ragione?
Vivo in liguria......si la parietaria è perenne...ma l acaro è in casa.....
Grazie
----------

Beh esistono molti ausili tecnici per sconfiggere quasi al 100% gli acari in casa: cuscini, tende, spray con tessuto antiacaro: la profilassi ambientale è molto importante!
Certo esistono anche dei filtri per ambienti per eliminare quasi al 100% polveri, pollini ed affini ma:
1- Sono estremamente costosi
2- Dovresti vivere reclusa per tutta la vita in casa sotto una campana di vetro

Se il tuo medico ha fatto questa scelta è perché come vedi dai RAST è peggiore (straordinariamente peggiore) la reattività alla Parietaria invece di quella all'acaro.

E' anche vero che normalmente il vaccino dovrebbe avere una durata minima di almeno 3 anni, (meglio se protratta per 5 anni). Cmq ri voglio ricordare che l'effetto del vaccino si protrae nel tempo quindi puoi bloccare qui il vaccino agli acari, provare quello alla Parietaria e vedere se hai una reazione migliore.

Tra l'altro i valori dei rast dell'acaro nel tempo sono migliorati?
Se quando hai iniziato i valori erano 60 o 80 e adesso si sono quasi dimezzati... beh il vaccino funziona e potresti alllora provare anche la Paretaria.
Forse è questo il ragionamento che ha fatto il tuo medico.
Parlane con lui!  (+ info)

1