Fare una domanda:


Dove posso trovare esempi di piani di assistenza infermieristici al paziente affetto da linfoma?


http://www.nursesarea.it/assinf.htm  (+ info)

piano di assistenza al paziente con insufficienza renale cronica?


HELP
----------

Il piano di assistenza varia i base ai gradi di gravita dell'insufficienza renale cronica,alle condizioni del paziente,alla presenza di eventuali patologie etc...etc

Per avere una maggiore conoscenza di quali siano questi piani di assistenza ti consiglio di rivolgerti alla asl competente della tua zona!!

I tempi,conoscendola nostra burocrazia,saranno un po lunghetti,ma di sicuro ne vale la pena..e d'altronde è un diritto di noi cittadini...  (+ info)

TESI INFERMIERISTICA:assistenza al paziente in COMA?


ciao a tutti.
Qualcuno potrebbe aiutarmi a trovare materiale su questo argomento? o darmi un consiglio su cosa potrei trattare? cosa sarebbe più interessante?
----------

ciao, ti consiglio di faxare o contattare direttamente qualche caposala di strutture riabilitative neurologiche, tipo : Gervasutta di Udine con gli studenti e con le persone in genere sono carini e gentili, se chiedi di aiutarti per la tesi sono sicuro che ti aiutano! Quando lavoravo lì tanti studenti hanno fatto così.
Oppure con La casa di Luca a Bologna, anche lì vi sono pazienti che ti potrebbero interessare. Ma il carpenito sull'assistenza al paz.te in coma cosa dice?
Ti allego link:
http://www.statovegetativo.it/

http://www.ass4.sanita.fvg.it/ass4/territorio/ospedalegervasutta.asp?style=
http://www.avvenireonline.it/NR/rdonlyres/DFE8AA70-9241-44BB-B7D7-4FE8F1E87696/0/0510VIT3.pdf
http://www.giorgiodefeo.com/documenti/neurochirurgia/gcs.pdf
http://www.truncellito.com/2000/coma
Fammi sapere se ti è stato utilequello che ti ho detto,ciao e auguri per la tesi! :-)

oss forum sito :http://forum2008.migep.it/  (+ info)

come si attua l'assistenza al paziente neurochirurgico,quali parametri si valutano e quali presidi sanitari si?


http://libreriarizzoli.corriere.it/libro/spairani_c_lavalle_t-assistenza_infermieristica_al_paziente_neurochirurgico.aspx?ean=9788821426933  (+ info)

devo fare la tesi in scienze infermieristiche:assistenza al paziente con sclerosi laterale amiotrofica,aiuto!?


la patologia è chiara ma argomenti sull'assistenza sembrano introvabili..anche tesi già svolte non si trovano...mi aiutate voi?grazie mille
----------

Nik...quello che tu dici è assolutamente NON inerente con la richiesta che ha fatto il nostro collega...
nn è la tesi che ti abilita a fare il nostro lavoro...ma tutto il percorso che è stato fatto nei tre anni di università...e giudicare cosi una persona che chiede aiuto per reperire materiali e suggerimenti per elaborare una tesi è molto sconveniente!!
rifletti e immedesimati prima di parlare!!
ti hanno spiegato cos'è l'empatia????
beh...ce lo sapremo ridire al terzo anno...quando esasperato cercherai disperatamente uno spunto per buttare già la tesi...laurearti e iniziare a lavorare!

ciao  (+ info)

sto cercando materiale sul ruolo dell'infermiere nell'assistenza ospedaliera al paziente diabeticoHELP HELP


sto cercando materiale sul diabete ,sull'assistenza al paziente diabetico..per favore aiutatemiiiiiiiiii
----------

Hai giò visitato i vari siti che parlano di diabete?

Fatti un giretto al link che ti riporto ed in caso, se proprio vuoi, iscriviti alla ML e chiedi ai diretti interessati con domande ben precise. Spesso è successo che persone che stavano preparando tesi o simili hanno fatto simili richieste e sono stati rapidamente aiutati.

Francesca ;))  (+ info)

Un medico può rifiutarsi di dare assistenza a un paziente?


Spiego.
Sono (ero?) in cura da una dentista per la devitalizzazione di un molare, e oggi avrebbe dovuto concludere il lavoro; per motivi familiari (imminente separazione dal marito, nonchè mio zio) oggi si è praticamente rifiutata di vedermi, adducendo come scusa che si trovava fuori città, mentre so per certo che era allo studio.
Dico anche che, quando abbiamo iniziato la devitalizzazione, i rapporti col marito non erano affatto positivi, anzi, si parlava già di separazione e divorzio...
Ora, questo suo rifiuto di oggi non indica la poca professionalità del medico?
Nel caso non dovesse contattarmi nuovamente per chiudere 'sto benedetto dente, dovrei rivolgermi ad altro dentista; ma potrei eventualmente denunciarla per mancate prestazioni?
@Donatelluccia: quando l'ho chiamata per un consulto, era già in guerra con mio zio, ma lo stesso ha accettato di avermi come paziente.
L'appuntamento di oggi era stato fissato circa due settimane fa, e martedì scorso (29aprile) quando sono andata per la medicazione, l'infermiera mi ha detto che oggi non ci sarebbe stata perchè a Roma e che avrebbero richiamato loro per un altro appuntamento. Solo che oggi era là una mia amica e l'ha vista in studio (l'ha visitata lei stessa...) e mi ha chiamata per sapere come mai non fossi andata (sapeva che avevo appuntamento oggi anche io e non vedendomi si è preoccupata...)
----------

meglio di no, lei riuscirebbe a cavarsela. La sua parola contro al tua, magari lei direbbe che ci sono altri motivi riguardanti la tua salute, non la sua vita privata. Rivolgiti ad un altro medico, questo fa schifo.  (+ info)

Chi sa se sugli impianti dentali il dentista è tenuto a rilasciare una garanzia al paziente?


Su alcuni siti si legge "10 anni di garanzia su impianti dentali", ma poi si va dal dentista e questi dice che non è possibile dare garanzie su qualcosa che è legato molto all'igiene dentale del paziente..Chi ha ragione?
----------

SE IL DENTISTA E' UNA PERSONA ONESTA L'IMPIANTO OSTEOINTEGRATO NON SI PUO' GARANTIRE PER IL SEMPLICE MOTIVO CHE NESSUNO VERAMENTE SA QUANTO DURERA'. QUELLO CHE SI PUO' FARE E' PREVEDERE LA DURATA DELL'IMPIANTO VALUTANDO LA SITUAZIONE ATTUALE SIA DI SALUTE GENERALE DEL PAZIENTE CHE DEL SUO CAVO ORALE E OSSO PRESENTE AL MOMENTO DELL'INSERIMENTO DELL'IMPIANTO, DICIAMO CHE OGGIORNO SE NON CI SONO PROBLEMI DI DIABETE E SE NON SI PRENDONO CERTI FARMACI E' FACILMENTE PREVEDIBILE UNA DURATA MEDIA DI 10 ANNI, PER ESPERIENZA HO SEMPRE VALUTATO BENE I MIEI CASI E COSI FACENDO TRE IMPIANTI ESEGUITI NEL 1987 CON LE TECNICHE DI ALLORA SONO DURATI 20 ANNI UN GRAN BEL SUCCESSO , MA COMUNQUE BISOGNA ANCHE DIRE CHE NON TUTTI DURANO COSI A LUNGO  (+ info)