Anisometropia e dubbi su occhiali?

0 voti
11 visite
quesito posto 14 Febbraio 2017 in Anisometropia da Stef
Sono una studentessa universitaria di 21 anni e da qualche settimana ho scoperto di avere l'occhio sinistro ipermetrope (+2.00 di diottria) e l'occhio destro leggermente miope (-0.50/-0.75 di diottria. Il valore oscilla tra questi due valori, ma il medico ha scritto sul referto -0.50).  L'oculista mi ha prescritto degli occhiali da riposo (+0.75 sin; -0.50 dx) da usare soprattutto durante le intense ore di studio al pc o sui libri, in modo tale da faticare meno gli occhi.  Secondo voi, perché mi ha prescritto degli occhiali sottocorretti con questa gradazione (+0.75 sin; -0.50 dx) anziché quello corrispondente al mio difetto visivo (+2.00 sin; -0,50 dx)?  C'entra il fatto che è la prima volta che indosserò gli occhiali e quindi dovrò partire da una gradazione più bassa per poter poi aumentare fino alla gradazione corrispondente? Oppure perché la differenze tra un occhio e l'altro è maggiore?

La tua risposta

Il nome che vuoi visualizzare (opzionale):
Privacy: Il tuo indirizzo e-mail sarà utilizzato esclusivamente per l'invio di queste notifiche.
Verifica anti-spam:
Per evitare questa verifica in futuro, fai il log in oppure registrati.
Benvenuti a lookformedical.com, dove si possono porre domande e ricevere risposte da altri membri della comunità.

951 domande

62 risposte

3 commenti

107 utenti

Limitazione di responsabilità: Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web.
...