0 voti
35 visite
in Deiscenza Della Ferita Chirurgica da
Quattro o cinque anni fa, una mia amica, che aveva allora 25 anni circa, ha avuto una bambina. Era il secondo parto. Non e' sta fatta l'episiotomia , i tessuti hanno ceduto, e ha avuto una cinquantina di punti, fino all'ano ... i bordi non si sono saldati. La mia amica ha subito un secondo intervento nello stesso ospedale, secondo intervento fallito e tanta sofferenza. Dopo un anno d'incontinenza e altri problemi, ha trovato una clinica specializzata al nord Italia. Ci ha subito 2 interventi. Il primo per intervenire sullo sfintere anale, con stomia. Il secondo intervento 4 mesi piu' tardi per sistemare il circuito intestinale. I danni estetici sono grandi, la sua vita e' cambiata completamente, ha  dovuto  fare la legatura delle tube perche' non poteva rischiare un'altra gravidanza. Nel corso di tutti questi anni, ha voluto denunciare i medici che non l'hanno curata bene, ha visto 2 o 3 medici legali, 2 o 3 avvocati, ma nessuno ha saputo aiutarla, informarla e portare avanti la sua difesa. Le cartelle cliniche sono state falsificate ed e' palese. Oggi lei ha saputo che il danno estetico non esiste perche' la parte non e' esposta. Mi sembra assurdo perche' e' una donna giovane ma noi siamo a Reggio Calabria dove risolvere una storia del genere e' molto difficile, molto difficile sapere come fare, e dove rivolgersi. Ma con le poche informazioni che ho dato, mi potete dire se lei puo' ottenere qualche risarcimento e come deve fare ? grazie di cuore.

1 Risposta

0 voti
da
Penso  di  si
Benvenuti a lookformedical.com, dove si possono porre domande e ricevere risposte da altri membri della comunità.

Argomenti

976 domande

73 risposte

3 commenti

126 utenti

Limitazione di responsabilità: Non valuta né garantisce l'accuratezza dei contenuti di questo sito web.
...